SB Friend | Decreto fiscale: premialità per le #societàbenefit nei bandi pubblici
577
post-template-default,single,single-post,postid-577,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_popup_menu_push_text_top,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Decreto fiscale: premialità per le #societàbenefit nei bandi pubblici

Un altro passo avanti per le Società Benefit: è stato approvato l’emendamento all’art.49 del DDL 2220 – A “Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili”. Tra le disposizioni contenute al suo interno, si evidenzia una misura fondamentale per le imprese italiane: una nuova premialità per le imprese che facciano la valutazione di impatto sociale ed ambientale. A fare già uso di questa pratica sono le Società Benefit, una nuova forma giuridica istituita in Italia dal 2016.

Anche l’OSCE, organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa, ha raccomandato di intervenire seguendo l’esempio dell’Italia, istituendo le Società Benefit e diffondere tra le imprese, società benefit o meno, la pratica di utilizzo di metriche per la valutazione di impatto.

Per ulteriori informazioni –> https://www.linkedin.com/posts/assobenefit_societaeqbenefit-svilupposostenibile-activity-6607734173539069952-yVwL/